rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricorrenza di Hiroshima: pochi cittadini e nessuno della Provincia

Sabato 6 2011: 66 anni dall'anniversario del bombardamento atomico delle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. Come di consueto, il Comune di Como ha ricordato l’anniversario con una manifestazione alla quale sono stati invitati a partecipare...

Sabato 6 2011: 66 anni dall'anniversario del bombardamento atomico delle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. Come di consueto, il Comune di Como ha ricordato l’anniversario con una manifestazione alla quale sono stati invitati a partecipare le autorità civili, religiose e militari, i rappresentanti delle associazioni d’Arma e Combattentistiche e i cittadini. E' stato il vicesindaco Ezia Molinari (prima uscita pubblica dopo l'ictus che l'ha colpita alcuni mesi fa) a presidere la cerimonia e la deposizione di una corona d’alloro davanti al Monumento alla Resistenza Europea, ai giardini a lago. Erano presenti anche i rappresentanti delle forze dell'ordine e delle associazioni d'arma. Mancava invece un rappresentante dell'amministrazione provinciale. Pochissimi anche i cittadini che hanno commemorato le vittime del bombardamento atomico. Assenti anche i media locali.

Si parla di

Video popolari

Ricorrenza di Hiroshima: pochi cittadini e nessuno della Provincia

QuiComo è in caricamento