menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricattava i clienti delle prostitute svizzere: indagato un 37enne

Si tratta di un italiano domiciliato nel Luganese

Un uomo di 37 anni è accusato dalle autorità elvetiche di avere ricattato clienti di prostitute operanti in Svizzera. L'uomo, italiano domiciliato nel Luganese, è stato fermato e interrogato. L'inchiesta condotta dalla Procura ticinese  è scattata a seguito di alcune lettere che l'indagato avrebbe inviato ai clienti delle prostitute dopo i loro incontri a luci rosse. Nelle missive vi era la richiesta di pagamento entro pochi giorni di cifre dai 500 ai 2mila franchi in criptovalute. Le richieste erano accompagnate da dettagliate istruzioni su come effettuare i pagamenti a fronte dei quali veniva garantito il silenzio sulle frequentazioni sessuali delle vittime dell'estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento