rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ri-cancellate le scritte dei writers: "E' una guerra"

"E' una guerra". Ma i volontari dell'associazione Per Como Pulita non si arrendono. uno di loro venerdì mattina ha lavorato per ricancellare le scritte dagli stessi punti dai quali le avevano cancellate domenica scorsa. Vale a dire la cassetta...

"E' una guerra". Ma i volontari dell'associazione Per Como Pulita non si arrendono. uno di loro venerdì mattina ha lavorato per ricancellare le scritte dagli stessi punti dai quali le avevano cancellate domenica scorsa. Vale a dire la cassetta della telecom e il totem per la segnaletica turistica posti davanti alla pinacoteca di via Diaz, in centro storico. La pulizia è durata solo tre giorni. Nella notte tra martedì e mercoledì, infatti, i writers hanno colpito ancora. Sembra una sfida, ma i volontari la chiamano "guerra". E più i writers insistono con il pitturare i muri e gli arredi urbani, più i volontari di Per Como Pulita si sentono motivati: "Ci carichiamo sempre di più. Loro sporcano, noi puliamo. Pensate che in piazza San fedele abbiamo dovuto pulire tre volte la cassetta delle lettere".

Si parla di

Video popolari

Ri-cancellate le scritte dei writers: "E' una guerra"

QuiComo è in caricamento