Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Rapinese e due documenti in mezzo allo scontro totale Magatti-Spallino

C'è l'interrogazione specifica presentata dal consigliere comunale Alessandro Rapinese. Ci sono i due temi materiali oggetto del documento, ovvero il nuovo piano di azzonamento acustico di Como (detto alla buona: le regole che indicano quali...

Ora il "ministro" Spallino punta sulle foto: il Comune sbarca su Tumblr

Spallino (foto Tumblr Comune)

E qui si è innescata la guerra Magatti-Spallino. Il primo, infatti, sostiene con convinzione che - anche per legge - l'approvazione delle nuove "regole sul rumore" debbano essere approvate in consiglio prima della Variante al Pgt, di fatto condizionando in potenza anche alcune scelte del secondo documento. Spallino, al contrario, ha già opposto un no categorico all'approvazione del Piano acustico prima della Variante al Pgt, ribadendo (pare anche al sindaco Lucini) che il documento urbanistico deve tassativamente ottenere il via libera per primo, adeguandovi soltanto dopo il piano acustico. Da qui, il cozzo frontale, durissimo, senza esclusione di colpi tra i due esponenti dell'esecutivo, impegnati in un tesissimo braccio di ferro che ancora non sembra avere un "vincitore" ma che certamente - comunque andrà la vicenda - potrebbe avere ripercussioni pesantissime sul voto in aula quando sarà il momento di votare l'uno o l'altro documento. Pare che - se non sarà trovato un accordo preventivo e concordato - in quei giorni nella sala consiliare di Palazzo Cernezzi ci si potrà aspettare di tutto. E di più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinese e due documenti in mezzo allo scontro totale Magatti-Spallino

QuiComo è in caricamento