Cronaca

Rapine sul treno Milano-Como, arrestato un minorenne

Il rapinatore di donne e ragazze a bordo dei treni Milano-Como è stato arrestato. Si tratta di un marocchino minorenne. Gli agenti della Polfer di ComoSan Giovanni e della Questura lo hanno individuato dopo una attenta e meticolosa indagine. Il...

Il rapinatore di donne e ragazze a bordo dei treni Milano-Como è stato arrestato. Si tratta di un marocchino minorenne. Gli agenti della Polfer di ComoSan Giovanni e della Questura lo hanno individuato dopo una attenta e meticolosa indagine. Il giovane è stato rintracciato e fermato, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Milano, mentre si trovava nella stazione di Seregno. Aveva portato a segno alcuni colpi, sicuramente nel periodo compreso tra novembre 2011 e gennaio 2012, sempre con la stessa modalità. Si avvicinava a ragazze che viaggiavano a tarda ora sul treno nel tratto Como-Milano e minacciandole con un coltello si faceva consegnare soldi e telefonini. Generalemnte gli episodi (almeno 3) avvenivano nei pressi della stazione di Carimate. Proprio il riconoscimento da parte delle sue vittime sarebbe stato uno degli elementi determinanti per il suo fermo. Nell'abitazione del ragazzo sono stati ritrovati alcuni telefonini cellulari, probabilmente frutto delle sue rapine. Ora il ragazzo si trova nell'Istituto per Minori "Beccari" di Milano a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine sul treno Milano-Como, arrestato un minorenne

QuiComo è in caricamento