Incastrato da una lattina di Coca Cola: arrestato rapinatore del supermercato In's di Inverigo

Aveva sorseggiato la stessa bevanda prima di colpire un supermercato di Cantù

In's

Prima di rapinare il supermercato In's di Inverigo lo scorso 19 giugno 2018 ha effettuato un sopralluogo: ha sorseggiato una Coca Cola abbandonando la lattina vuota fuori dal punto vendita. Poi poco dopo ha colpito: armato di coltello si è fato consegnare dalla cassiera mille euro ed è scappato.

Le indagini, però, sono state veloci grazie all'arguzia ed esperienza degli investigatori del nucleo operativo della compagnia di cantù e dei colleghi di Lurago d'Erba. Infatti, lo stesso rapinatore - un uomo del 1971 residente in provincia di Monza e Brianza - aveva rapinato qualche anno prima un supermercato In's di Cantù, con le stesse modalità, e sempre effettuando un sopralluogo bevendo Coca Cola. Proprio quella lattina è tornata alla mente agli investigatori. Da lì le indagini sono state tutte in discesa. Con il riconoscimento fotografico è stato facile risalire al rapinatore. Si tratta di un 47enne che era in cura in una comunità terapeutica in provincia di Sondrio. Ha effettuato la rapina nei tre giorni di permesso che gli erano stati concessi per visitare la famiglia. E' stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

Torna su
QuiComo è in caricamento