rotate-mobile
Cronaca Cermenate

Prende a pugni una prostituta, poi la rapina per comprarsi droga: arrestato 43enne di Cermenate

L'uomo è stato portato al Bassone

Ha fermato una prostituta a Cermenate, sulla Sp32 e dopo aver contrattato una prestazione sessuale, la donna è salita sulla sua auto. A quel punto S.M un cittadino italiano classe 1979 e residente a Cermenate, ha guidato fino a un luogo appartato e qui ha minacciato la ragazza di consegnargli la borsetta. La donna è scesa dall'auto, cercando di scappare ma l'uomo l'ha raggiunta e presa per i capelli. Dopo averle coperto la bocca per non farla urlare l'ha presa a chiaffi e pugni e alla fine ha afferrato la borsetta della malcapitata e si è allontanato. Il fatto risale alla notte dello scorso 6 febbraio ma l'uomo, dopo alcune indagini, è stato arrestato oggi 5 marzo dai militari della Compagnia Carabinieri di Cantù e portato al Bassone. Gli indizi a suo carico erano molti ed è venuto a galla anche il movente di questa rapina: doveva procurarsi i soldi per comprare la droga da cui è dipendente. 15 giorni di prognosi per la prostituta aggredita. 

I carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie anche alle indicazioni fornite dalla prostituta che dopo l'aggressione era riuscita poco dopo a richiamare l’attenzione di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, fornendo ai militari alcune indicazioni sull’autore della rapina e sul veicolo utilizzato, risultato intestato ad altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni una prostituta, poi la rapina per comprarsi droga: arrestato 43enne di Cermenate

QuiComo è in caricamento