Pistola in pugno: rapina alla farmacia Alzani di Cabiate

Il rapinatore ha arraffato poche centinaia di euro ed è fuggito a piedi

Rapina in pieno giorno alla Farmacia Alzani di via Vittorio Veneto 10 a Cabiate. Intorno alle 12.30, poco prima della chiusura della farmacia, un rapinatore a volto scoperto (indossava solo un cappellino) è entrato in negozio e ha chiesto una farmaco contro il mal di testa. Mentre attendeva di essere servito ha estratto una pistola e l'ha puntata alla testa del titolare. Era presente anche il figlio del farmacista. Sono stati attimi di grande paura e tensione. Il rapinatore ha chiesto di aprire una delle due casse ma dentro c'erano solo poche centinaia di euro. Ha quindi chiesto di aprire una seconda cassa ma non erano in quel momento disponibili le chiavi per l'apertura e il malvivente, innervosendosi, si è limitato ad arraffare i pochi soldi contenuti nella prima cassa ed è fuggito a piedi. Indagano i carabinieri della compagnia di Cantù. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Smog Como, da domani scattano i primi blocchi del traffico: multe da 87 a 345 euro

  • 200 kg di hashish e armi da fuoco: maxi-sequestro a Valmorea

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

Torna su
QuiComo è in caricamento