Pistola in pugno: rapina alla farmacia Alzani di Cabiate

Il rapinatore ha arraffato poche centinaia di euro ed è fuggito a piedi

Rapina in pieno giorno alla Farmacia Alzani di via Vittorio Veneto 10 a Cabiate. Intorno alle 12.30, poco prima della chiusura della farmacia, un rapinatore a volto scoperto (indossava solo un cappellino) è entrato in negozio e ha chiesto una farmaco contro il mal di testa. Mentre attendeva di essere servito ha estratto una pistola e l'ha puntata alla testa del titolare. Era presente anche il figlio del farmacista. Sono stati attimi di grande paura e tensione. Il rapinatore ha chiesto di aprire una delle due casse ma dentro c'erano solo poche centinaia di euro. Ha quindi chiesto di aprire una seconda cassa ma non erano in quel momento disponibili le chiavi per l'apertura e il malvivente, innervosendosi, si è limitato ad arraffare i pochi soldi contenuti nella prima cassa ed è fuggito a piedi. Indagano i carabinieri della compagnia di Cantù. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Ondata di maltempo sul comasco: torna la pioggia e calano le temperature

Torna su
QuiComo è in caricamento