Rapina in centro Como: rubano il cane a un ragazzino

Arrestati due 19enni stranieri

Due ragazzi minorenni sono stati vittime nel pomeriggio del 29 marzo 2020 di una rapina in pieno centro storico di Como. I due stavano camminando in via Cesare Cantù quando sono stati avvicinati da un primo malvivente - un 19enne marocchino - che brandendo un coltellio si è fatto consegnare il marsupio di uno dei due ragazzini (contenente un telefono cellulare e un abbonamento dei mezzi pubblici). I due hanno continuato a camminare insieme con al guinzaglio il cane di uno di loro. In viale Cattaneo si è avvicinato a loro un secondo malvivente (anch'esso 19enne, di origine rumena e amico del primo rapinatore) che ha cercato di rubare il telefono cellulare anche dell'altro ragazzo. Non esseondoci riuscito a sottrarre lo smartphone si è impadronito del cane e si è allontanato dirigendosi in piazza Vittoria dove si è incontrato con il marocchino. I due malviventi, poi, si sono incamminati lungo via Milano.
Pochi minuti dopo i due minorenni rapinati hanno incontrato una pattuglia della squadra Volanti della polizia della questura di Como. Spaventati e ancora scossi dall'accaduto hanno raccontato nei dettagli cosa era successo e hanno fornito un'accurata descrizione dei due rapinatori. I poliziotti sono riusciti in poco tempo a individuare i malfattori e ad arrestarli. Avevano con loro ancora la refurtiva e il cane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

Torna su
QuiComo è in caricamento