Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Milano

Rapina in centro Como: rubano il cane a un ragazzino

Arrestati due 19enni stranieri

Due ragazzi minorenni sono stati vittime nel pomeriggio del 29 marzo 2020 di una rapina in pieno centro storico di Como. I due stavano camminando in via Cesare Cantù quando sono stati avvicinati da un primo malvivente - un 19enne marocchino - che brandendo un coltellio si è fatto consegnare il marsupio di uno dei due ragazzini (contenente un telefono cellulare e un abbonamento dei mezzi pubblici). I due hanno continuato a camminare insieme con al guinzaglio il cane di uno di loro. In viale Cattaneo si è avvicinato a loro un secondo malvivente (anch'esso 19enne, di origine rumena e amico del primo rapinatore) che ha cercato di rubare il telefono cellulare anche dell'altro ragazzo. Non esseondoci riuscito a sottrarre lo smartphone si è impadronito del cane e si è allontanato dirigendosi in piazza Vittoria dove si è incontrato con il marocchino. I due malviventi, poi, si sono incamminati lungo via Milano.
Pochi minuti dopo i due minorenni rapinati hanno incontrato una pattuglia della squadra Volanti della polizia della questura di Como. Spaventati e ancora scossi dall'accaduto hanno raccontato nei dettagli cosa era successo e hanno fornito un'accurata descrizione dei due rapinatori. I poliziotti sono riusciti in poco tempo a individuare i malfattori e ad arrestarli. Avevano con loro ancora la refurtiva e il cane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in centro Como: rubano il cane a un ragazzino

QuiComo è in caricamento