rotate-mobile
Cronaca Montano Lucino / Via G. Leopardi, 1

Rapinatori con le maschere della "Casa di Carta": assalto alla sala slot di Montano Lucino

Arrestato uno dei malviventi: ha vent'anni

Armati di una pistola e di un machete hanno rapinato la sala slot di via Leopardi a Montano Lucino. I due malviventi avevano il volto coperto: indossavano la maschera di Salvador Dalì resa famosa dalla serie televisiva spagnola "La Casa di Carta". 

La rapina è stata portata a segno nella mattina di domenica 13 novembre 2022. Intorno alle ore 8.30 i due rapinatori sono entrati e minacciando il gestore si sono fatti consegnare l'incasso. Il bottino ammontava a circa mille euro. I due sono poi fuggiti ma in breve tempo sono intervenuti i carabinieri che grazie alla descrizione di alcuni testimoni si sono messi subito sulle tracce dei malviventi. Le armi e le maschere sono state trovate lungo la strada percorsa dai rapinatori durante la fuga. La pistola si è rivelata essere una inoffensiva scacciacani. 

I militari grazie agli elementi raccolti e ai testimoni hanno rivolto l'attenzione delle loro indagini su un 20enne di Villa Guardia già noto alle forze dell'ordine. Il ragazzo è stato rintracciato e grazie agli elementi raccolti è stato arrestato e denunciato dai carabinieri. Proseguono, invece, le indagini per risalire al complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori con le maschere della "Casa di Carta": assalto alla sala slot di Montano Lucino

QuiComo è in caricamento