Punta la pistola contro l'impiegata: rapina in banca a Carate Urio

Il bandito è scappato con 500 euro

Rapina alla Banca Popolare di Sondrio di Carate Urio intorno alle 11 del mattino del 23 maggio 2019. Un uomo, con il volto parzialmente coperto, è entrato nella sede della BPS sfoderando una pistola. L'ha puntata contro un'impiegata infilando la canna dell'arma sotto il vetro dello sportello. La donna ha consegnato alcune banconote del valore di 500 euro. L'uomo è poi scappato a piedi facendo perdere le tracce. Si occupano delle indagini i carabinieri della compagnia di Como che stanno vagliando le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, continuano a salire i contagi: in Lombardia sono 212

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento