menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia nel Lago di Como: ragazzo di 23 anni annega a Lierna

Un malore dopo un tuffo nelle acque del ramo lecchese

Un ragazzo di 23 anni ha perso la vita nel Lago di Como: è annegato dopo avere accusato un malore mentre faceva il bagno a Lierna. Il giovane, residente a Pozzo d'Adda, nel Milanese, è affogato dopo un tuffo nelle acque lacustri effettuato intorno alle ore 11.30: durante il bagno il ragazzo si è sentito male, richiamando l'attenzione degli amici che erano con lui, compreso il venticinquenne che era in acqua e per primo gli ha prestato soccorso, e degli altri presenti sul posto.

La chiamata al 112 (Numero unico per le emergenze) ha richiamato sul posto i volontari del Soccorso Bellanese, un'autoinfermieristica arrivata da Bellano, l'elisoccorso fatto decollare dalla base di Caiolo (Sondrio), i carabinieri, i Vigili del Fuoco e la moto d'acqua di stanza a Colico: le condizioni del giovane milanese sono apparse sin da subito gravissime; nonostante le manovre rianimatorie applicate dal personale sanitario sulla spiaggia, il ventitreenne non ha ripreso conoscenza ed è stato dichiarato deceduto. Diversamente, il 25enne è stato trasferito in codice verde in ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento