Cronaca

Ragazza straniera aggredita e abbandonata in stazione a Paderno d'Adda

Una giovane irlandese è stata rinvenuta riversa in una pozza di sangue vicino alla stazione ed è stata soccorsa da un passante

Donna aggredita

Orrenda vicenda a Paderno d'Adda, al confine tra le province di Lecco e Bergamo: nella notte tra venerdì e sabato una 25enne di origine irlandese è stata rinvenuta in una pozza di sangue in prossimità della stazione ferroviaria. A soccorrerla un passante, che l'ha individuata e l'ha soccorsa sul posto, lanciando l'allarme al numero unico per le emergenze civiche.

Come riportato da Il Giorno sull'edizione odierna, sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Merate: la giovane era ospite da degli amici in Brianza e non si ricorderebbe nulla della terribile violenza subita. L'irlandese è stata soccorsa sul posto dai volontari della Croce Bianca di Merate ed è stata poi traferita in ambulanza all'ospedale di Bergamo, luogo in cui si trova ancora. La diagnosi è di trauma cranico, ma la giovane non sarebbe stata violentata dal suo aggressore, con cui avrebbe passato la serata in un bar lì vicino, esagerando con il consumo di alcolici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza straniera aggredita e abbandonata in stazione a Paderno d'Adda

QuiComo è in caricamento