Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Quasi 60mila euro non dichiarati in dogana: fermati cinesi su un furgone

Hanno tentato di passare la dogana di Brogeda su un furgone dichiarando di non avere con sé ingenti somme di denaro. La guardia di finanza di Ponte Chiasso non ha creduto alle parole della donna al volante - una 41enne cinese - che viaggiava...

Quasi 60mila euro non dichiarati in dogana: fermati cinesi su un furgone

Hanno tentato di passare la dogana di Brogeda su un furgone dichiarando di non avere con sé ingenti somme di denaro. La guardia di finanza di Ponte Chiasso non ha creduto alle parole della donna al volante - una 41enne cinese - che viaggiava insieme ad altri connazionali a bordo di un furgone Mercedes Vito. Le fiamme gialle, con la collaborazione dei funzionari doganali, hanno deciso di effettuare una perquisizione del mezzo. L'intuizione era giusta: i finanzieri hanno scoperto dieci buste conetenenti 4mila euro ciascuna in biglietti da 500 euro. Non solo: sono stati scoperti altri 13.950 euro in biglietti di tagli inferiori, 600 franchi svizzeri e 12.700 Yuan cinesi (circa 1.780 euro). Insomma, nel complesso tentavano di passare la dogana e di entrare in Italia con 58.282 euro non dichiarati.

Come previsto dalla legge i finanzieri hanno sequestrato immediatamente la metà della somma superiore al massimo della cifra che è consentito trasportare oltre frontiera (9.999 euro). La somma sequestrata, quindi, è stata di 23.145 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 60mila euro non dichiarati in dogana: fermati cinesi su un furgone

QuiComo è in caricamento