Pubblicità abusive, Mantovani: "Il Comune vigili su recinzione Villa Olmo"

Maxi striscioni che annunciano un evento (Como Sposi) appesi alla recinzione del parco di Villa Olmo sul lato di via Borgovico, in corrispondenza dell'incrocio con via per Cernobbio e via Bellinzona. La consigliera comunale di Como, Ada Mantovani...

Pubblicità abusive, Mantovani: "Il Comune vigili su recinzione Villa Olmo"

Maxi striscioni che annunciano un evento (Como Sposi) appesi alla recinzione del parco di Villa Olmo sul lato di via Borgovico, in corrispondenza dell'incrocio con via per Cernobbio e via Bellinzona. La consigliera comunale di Como, Ada Mantovani, chiede che ne venga verificata la legittimità. Infatti, già a settembre Mantovani era intervenuta in aula per segnalare lo stesso problema: pubblicità abusive nello stesso punto e proprio per lo stesso evento. "Allora l'amministrazione comunale mi aveva dato ragione - ha spiegato Mantovani (Adesso Como) - e dagli uffici mi era stata data rassicurazione che si sarebbe provveduto a rimuoverli e a far sì che non si ripetessero certe cose. tanto più che le affissioni, oltre che essere a mio avviso abusive, sono state posizionate su una recinzione di proprietà comunale quindi il Comune potrebbe rimuoverle autonomamente". La segnalazione di Ada Mantovani non riguarda solo Villa Olmo: "Anche sulla tangenziale, all'altezza della ex Ticosa in via Grandi, è stato affisso uno striscione analogo". striscioni-pubblicita-abusive-10feb15-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento