Cronaca

Proposta per salvare Rebbio dai tir: obbligarli a percorrere la tangenziale

La proposta è emersa ieri durante l'incontro organizzato dall'amministrazione comunale di Como sui co ntenuti del Piano di governo del territorio. In sala, ad assistere alla presentazione fatta dall'assessore Lorenzo Spallino (Urbanistica) e dal...

La proposta è emersa ieri durante l'incontro organizzato dall'amministrazione comunale di Como sui co ntenuti del Piano di governo del territorio. In sala, ad assistere alla presentazione fatta dall'assessore Lorenzo Spallino (Urbanistica) e dal dirigente Giuseppe Cosenza, non c'erano solo i rappresentanti delle associazioni di categoria, ma anche rappresentanti di gruppi di cittadini. Tra questi Marco Corengia, referente del comitato "Quale futuro per Rebbio" che ha manifestato una problematica che attanaglia il quartiere di Rebbio: il traffico dei mezzi pesanti. Come è noto, infatti, sono numerosi i camion che dopo essere usciti dall'autostrada a Grandate percorrono via Cecilio e via Paoli per dirigersi sulla Oltrecolle e percorrere la strada in direzione Lecco. Centinaia di tir che ogni giorno attraversano i quartieri di Rebbio e Camerlata. "Ora, però, esiste la nuova tangenziale di Como - ha commentato Corengia - e quindi mi chiedo e chiedo a voi amministratori comunali: non è possibile obbligare questi mezzi pesanti a percorrere la tangenziale? Vorrebbe dire sgravare notevolmente la zona dal traffico pesante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta per salvare Rebbio dai tir: obbligarli a percorrere la tangenziale

QuiComo è in caricamento