menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fermi-alessandro-2

fermi-alessandro-2

Profughi nell'ex caserma dei carabinieri, Fermi scrive all'Asl: "Verificare i requisiti"

Ieri si era espresso in questo senso il presidente della Regione, Roberto Maroni. Oggi il sottosegretario lariano Alessandro Fermi (Forza Italia) ha dunque preso carta e penna e ha scritto al direttore generale dell'Asl di Como per avviare...

Ieri si era espresso in questo senso il presidente della Regione, Roberto Maroni. Oggi il sottosegretario lariano Alessandro Fermi (Forza Italia) ha dunque preso carta e penna e ha scritto al direttore generale dell'Asl di Como per avviare celermente le verifiche sull'esistenza dei requisiti necessari per ospitare i profughi nell'ex caserma dei carabinieri di via Borgovico. "Caro Roberto - si legge nella lettera - come saprai, il Presidente Maria Rita Livio ed il gruppo di maggioranza del Consiglio Provinciale di Como ha individuato nell'ex Comando Provinciale dei Carabinieri di via Borgovico la sede per dare accoglienza a profughi. Al di là del mio personale giudizio negativo rispetto a tale localizzazione, vista la vicinanza con scuole, attrattività ed esercizi turistici, preso atto che tali locali risultano non utilizzati da qualche anno oltre che, a suo tempo, destinati a ben altre attività, Ti chiederei di attivare i competenti uffici al fine di effettuare tutte le verifiche necessarie per accertare la rispondenza dei locali alle normative e i requisiti igienico sanitari necessari per la nuova destinazione d'uso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento