Cronaca

Processo per Paolo Gatto, ex assessore del Comune di Como

L'ex assessore del Pdl Paolo Gatto (nella foto) è accusato di avere indotto in errore un pubblico ufficiale cercando di fare togliere tre multe comminate ad altrettante persone che erano entrate in centro storico senza permesso. Le tre persone in...

paologatto

L'ex assessore del Pdl Paolo Gatto (nella foto) è accusato di avere indotto in errore un pubblico ufficiale cercando di fare togliere tre multe comminate ad altrettante persone che erano entrate in centro storico senza permesso. Le tre persone in questione sono saranno processate anch'esse. E' quanto ha stabilito il giudice dell'udienza preliminare Alessandro Bianchi che ha accolto la richiesta della Procura di Como. Il processo comincerà il 7 giugno prossimo. I fatti contestati risalgono tutti e tre al 2006. A quell'epoca Paolo Gatto non era ancora diventato assessore. Divenne assessore nel 2007 dopo la rielezione del sindaco Stefano Bruni. A fine 2008 Gatto fu però indotto alle dimissioni da Bruni e sostituito con Etta Sosio, nonostante il coordinatore provinciale di allora, Giorgio Pozzi, avesse affermato al quotidiano La Provincia che "Paolo gatto non si tocca" (vedi .laprovinciadicomo stories/como%20citt%C3%A0/33869/ link rimosso per ragioni di sicurezza ).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo per Paolo Gatto, ex assessore del Comune di Como

QuiComo è in caricamento