Cronaca

Privati e associazioni uniti per la riapertura del lungolago di Como

Privati e associazioni di Como uniti per riaprire la passeggiata del lungolago, chiusa ormai da tre anni a causa dei lavori per le paratie. Il progetto è stato presentato in un incontro che si è tenuto nella sede dell'Ance. A presentare i dettagli...

lungolago

Privati e associazioni di Como uniti per riaprire la passeggiata del lungolago, chiusa ormai da tre anni a causa dei lavori per le paratie. Il progetto è stato presentato in un incontro che si è tenuto nella sede dell'Ance. A presentare i dettagli è stato l'architetto Giuseppe Cosenza, dirigente del settore Territorio della Provincia di Como a cui va il merito dell'ideazione di questo progetto. In sostanza, privati e associazioni finanzierebbero i lavori che potrebbero consentire di riaprire parzialmente il lungolago tra i giardini a lago e piazza cavour.

Il progetto - Sono previste aiuole e arredi urbani (vedi foto) e una lunga installazione (una fascia rossa) che taglia in lungo i 170 metri della passegiata tra piazza Cavour e i giardini. In realtà, come detto, la passeggiata verrebbe riaperta solo parzialmente, vale a dire la fascia laraga 4 metri a ridosso del parapetto, mentre resterebbe chiusa quella a ridosso del marciapiede.

Unica possibilità? - Questa proposta potrebbe essere l'unica percorribile. Infatti, il Comune per non incorrere in spese che potrebbero finire nel mirino della Corte dei Conti, non può affrontare costi per lavori che, pur permettendo la riapertura prima dell'estate, sarebbero comunque solo temporanei perché poi dovrebbero essere sostituiti da quelli definitivi previsti nel progetto approvato in origine.

Costi e soggetti in gioco - Invece, se i privati e le associazioni ci mettono i loro soldi il discorso cambia. Dalle prime indiscrezioni sembra che il costo per il progetto presentato all'Ance si aggiri intorno ai 120mila euro. A curare il verde sarebbe Rattiflora, gli arredi urbani la Orsogrill. A vedere di buon occhio la proposta e ad avere già dato disponibilità per il contributo finanziario, sono Ance, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Unione Industriali, Cdo e Api. Anche Camera di commercio, Famiglia comascaAmici di Como, Acsm e Consorzio Como Turistica hanno manifestato interesse.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Privati e associazioni uniti per la riapertura del lungolago di Como

QuiComo è in caricamento