Cronaca

Prima deroga al regolamento: in via Manzoni le tende restano blu (causa smog)

Via Manzoni è trafficatissima a ogni ora del giorno, non c'è che dire. Ed esattamente per questo motivo gli uffici del Commercio di Palazzo Cernezzi hanno accordato agli esercenti della zona la possibilità di non cambiare il colore delle tende...

Via Manzoni è trafficatissima a ogni ora del giorno, non c'è che dire. Ed esattamente per questo motivo gli uffici del Commercio di Palazzo Cernezzi hanno accordato agli esercenti della zona la possibilità di non cambiare il colore delle tende esterne. La decisione è stata presa ieri e nasceva proprio da un quesito inoltrato in amministrazione da un negoziante. In sostanza, alla luce delle norme contenute nel nuovo regolamento per l'occupazione del suolo pubblico destinate a entrare in vigore a inizio 2016, tutti i locali pubblici compresi nella zona 1 (il centro, in sostanza) avrebbero dovuto adeguarsi ai nuovi dettami approvati da giunta e consiglio un paio di mesi fa. Tra questi, si ricorderà che rientrava anche l'obbligo di uniformare il colore delle tende (tassativa una variante di colore panna-crema). Qui è nata l'obiezione partita da via Manzoni, dove peraltro numerosi negozi e bar (quelli aperti, quantomeno) hanno le coperture esterne di colore blu. E proprio la possibilità di mantenere quel colore, per evitare che tende chiare potessero essere ridotte a stracci anneriti dallo smog in poche settimane, con la conseguente manutenzione frequente, è stata chiesta al Comune. In realtà, un'altra proposta era allegata alla prima, cioè quella di poter cambiare le tende in tessuto con altre in materiale plastico, sempre per agevolarne la pulizia. Questa seconda richiesta è stata bocciata, la prima è stata accolta. Si tratta della prima e finora unica deroga rispetto ai criteri introdotti dal nuovo regolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima deroga al regolamento: in via Manzoni le tende restano blu (causa smog)

QuiComo è in caricamento