menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caso D'Alema e tangenti a Ischia: alla stessa coop l'appalto comunale da 36 milioni

Caso D'Alema e tangenti a Ischia: alla stessa coop l'appalto comunale da 36 milioni

Portineria del Comune di Como: si pensa a un appalto esterno

Problemi di sicurezza legati al doppio ingresso, problemi di gestione del personale per malattie, ferie e straordinari, blocco delle assunzioni e allo stesso tempo necessità di sostituire i prossimi pensionamenti in alcuni uffici comunali. Da qui...

Problemi di sicurezza legati al doppio ingresso, problemi di gestione del personale per malattie, ferie e straordinari, blocco delle assunzioni e allo stesso tempo necessità di sostituire i prossimi pensionamenti in alcuni uffici comunali. Da qui la decisione, assunta oggi dalla giunta comunale di Como, di procedere con l'ipotesi di esternalizzazione del servizio di portierato e sorveglianza di Palazzo Cernezzi. L'accesso agli uffici comunali può avvenire oggi dall'ingresso in via Bertinelli e da quello di via Vittorio Emanuele II. Una doppia possibilità che rende però necessario un doppio controllo e una doppia sorveglianza. Per garantire il servizio, il personale impiegato deve contare su 4 dipendenti (oggi ridotti a tre perché uno è stato assegnato alla segreteria del sindaco a seguito del pensionamento di un addetto), con un costo annuo di 125mila euro circa, da qui però sono esclusi i problemi di turnazione legati ad eventuali malattie, ferie e le conseguenti sostituzioni con altro personale. Tra le variabili, inoltre, figurano anche gli straordinari da pagare quando il servizio deve essere garantito durante le serate in cui si riunisce il consiglio comunale. L'ipotesi licenziata dall'esecutivo e che sarà seguita dall'ufficio di Gabinetto, è di procedere con un'indagine di mercato per individuare gli operatori da invitare ad una procedura negoziata. Il servizio dovrà essere svolto da personale con competenze e professionalità adeguate e non sarà richiesto l'impiego di guardie armate. D'intesa con il Comando, continuerà a prestare servizio a Palazzo Cernezzi un agente di Polizia Locale. Per quanto riguarda i dipendenti saranno assegnati ad altri settori comunali, previo colloquio.

Fonte dell'articolo: Ufficio Stampa Comune di Como

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

WeekEnd

Le 10 migliori gite al Lago di Como e dintorni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento