Paura a Ponte Chiasso, rapinati e malmenati gestori bar Principe

Due malviventi in azione: bottino di circa 2000 euro

Momenti di terrore nel tardo pomeriggio di ieri in via Bellinzona a Ponte Chiasso. Verso le 19, a pochi metri dalla dogana, due malviventi, probabilmente italiani, hanno fatto irruzione all'interno del bar Principe, storica attività del quartiere di Como al confine con la Svizzera.

Stando alle prime ricostruzione dei testimoni, i due rapinatori non avrebbero avuto nessuno scrupolo a minacciare i clienti ma soprattutto a colpire l'anziano genitore del titolare dell'esercizio, un uomo di 84 anni, spingendolo a terra. Insieme alla moglie di 82 anni, che ha accusato un malore, è stato accomapagnato al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna per gli accertamenti del caso. 

Gli autori della rapina sono fuggiti con un bottino dui circa 2000 euro. Sul fatto sta idangando la Polizia prontamente intervenuta appena allarmata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

Torna su
QuiComo è in caricamento