Merone, blitz della polizia nei boschi dello spaccio: trovato un etto di eroina nel cavo di un albero

La droga era avvolta in un involucro di cellophane, il suo valore è di circa 2000 euro

Continuano i controlli della Polizia di Stato in provincia di Como, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive.
In particolare, l'attenzione si è concentrata nella zona boschiva tra i comuni di Monguzzo e Merone, dove era stata segnalata un'attività di spaccio nei pressi del lago di Monguzzo.
Gli agenti della Questura di Como, insieme al reparto Prevenzione Crimine Lombardia della Polizia di Stato, hanno setacciato l’area boschiva, inferendo un duro colpo ai traffici illeciti in corso.
Infatti, nei pressi di un albero, è stato trovato un involucro di cellophane con all’interno due pezzi di sostanza stupefacente solida di colore marrone: si trattava di eroina.
E in effetti, dall’analisi chimica effettuata dalla Polizia Scientifica si è accertata la natura della sostanza ritrovata, per un peso complessivo di 102 grammi: il suo valore sul mercato è di circa 2000 euro. L'eroina è stata sequestrata.
Durante il servizio, è stato anche segnalato un cittadino italiano residente in provincia di Como, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.
Non sussistendo però validi motivi per la sua presenza all’interno del comune, allo stesso è stato notificato un avviso di avvio del procedimento amministrativo, finalizzato all’irrogazione del provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio.
Questi particolari servizi della Polizia di Stato continueranno senza sosta al fine di coprire sempre più vaste porzioni di territorio provinciale ed offrire una visibile e concreta risposta di sicurezza a tutti i cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento