menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
dav-54

dav-54

Politeama, l'ex presidente: "Nel 2014 chiesi alla giunta un documento per vendere. Mai avuto"

Così come con toni molto pacati aveva demolito ogni fantasioso annuncio su più o meno inventate rinascite a breve del Politeama, così anche il 29 gennaio scorso il commercialista Andrea Passarelli - fino a pochi giorni fa amministratore unico...

Andrea Passarelli

Passarelli, infatti, nel riassumere l'attività dello scorso anno, scrive a sindaco e presidente dell'assemblea cittadina che "nel settembre 2015 ho avuto un incontro con operatori di imprese edili e finanziari interessati a sviluppare il possibile tema del futuro del teatro Politeama, si è in attesa di vedere l'evoluzione del loro interesse". Interesse che a inizio 2016 non aveva ancora preso alcuna forma definita, ma che di sicuro - scrive Passarelli - non deve essere stato granché agevolato dall'inerzia dell'amministrazione comunale come si legge in quest'altro passaggio della relazione: "Lo scorso settembre 2014 (2014, non è un errore ndr) ho chiesto formalmente alle autorità comunali un documento, almeno di indirizzo, da parte della giunta del Comune di Como per poter affidare incarichi di vendita a terzi o professionisti, oppure per trovare partnership di collaborazione con altri soggetti, sia per l'immobile sia per le quote di proprietà del Comune (l'82% circa, il resto è di vari privati ndr). Ad oggi - è la disarmante chiosa finale dell'ex presidente della Politeama Srl - non mi è stato ancora rilasciato ma lo reputo indispensabile per assumere impegni con terzi operatori. Infatti tale documento è per me necessario per muovermi con maggiore sicurezza in un ambito politico che, davanti alla possibile notizia della possibile vendita o accordo, farebbe nascere sicure polemiche e pressioni con richiesta di chiarimenti".

butti-lumino-11feb16-3Il documento è approdato in consiglio durante la discussione del Bilancio 2016 e il consigliere comunale Marco Butti, chiedendo spiegazioni alla giunta, ha definito "sconcertante che la giunta non abbia dato risposte, positive e negative, a richieste esplicite. Se non era d'accordo perché non ha messo nero su bianco? Alla faccia della trasparenza". In assenza di risposte in aula, è stata anche preannunciata un'interrogazione sul punto specifico mentre durante la seduta è stato approvato un ordine del giorno a firma Mantovani-Cariboni che "invita sindaco e giunta a destinare tutte le risorse necessarie per gli interventi manutentivi al manto di copertura dell'immobile del Politeama, al fine di evitare ulteriori ammaloramenti della struttura". La cifra ipotizzata ai tempi sempre dall'ex presidente Passarelli si aggirava attorno ai 70mila euro.

Cliccando qui potete leggere la relazione integrale di Andrea Passarelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento