Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Più telecamere e sicurezza, il Made può riaprire

Riapertura anticipata per la discoteca Made Club di Como. Dopo il decreto di sospensione di attività per 30 giorni firmato dal questore di Como per motivi di sicurezza legati a diversi episodi di violenza e disordini, il titolare del locale ha...

Riapertura anticipata per la discoteca Made Club di Como. Dopo il decreto di sospensione di attività per 30 giorni firmato dal questore di Como per motivi di sicurezza legati a diversi episodi di violenza e disordini, il titolare del locale ha fatto richiesta per ottenere una riduzione del periodo di chiusura. Il decreto di sospensione è stato notificato il 27 gennaio. Il titolare della discoteca ha, però, richiesto al questore di poter riaprire prima dei 30 giorni dando rassicurazioni sul suo impegno ad adottare varie misure per migliorare la sicurezza degli avventori all'interno delle discoteca attraverso l'installazione di un sistema di videosorveglianza interno ed esterno, potenziamento del personale addetto alla sicurezza, promozione di apposite campagne volte a sensibilizzare i giovani a limitare l'uso di bevande alcoliche, formazione del personale impiegato al bar al fine di evitare somministrazione di bevande alcoliche a persone non sobrie o minori. "Senza tali garanzie - hanno spiegato dalla Questura - non sarebbero sussistiti i presupposti per emettere un ulteriore provvedimento a modifica del precedente". La discoteca, dunque, riaprirà il 14 febbraio, giorno di San Valentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più telecamere e sicurezza, il Made può riaprire

QuiComo è in caricamento