Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Picchiava l'anziano padre e lo abbandonava nei boschi: arrestato

Picchiava l'anziano padre, lo maltrattava, insultava, minacciava. Gliene faceva di tutti i colori. Una notte lo ha persino portato con l'auto in un bosco e lo ha abbandonato, costringendolo a percorrere diversi chilometri a piedi prima di riuscire...

Picchiava l'anziano padre, lo maltrattava, insultava, minacciava. Gliene faceva di tutti i colori. Una notte lo ha persino portato con l'auto in un bosco e lo ha abbandonato, costringendolo a percorrere diversi chilometri a piedi prima di riuscire a chiedere aiuto. In manette è finito un uomo di 47 anni accusato di avere infierito a lungo sul padre di 82 anni con il quale abitava in una casa dell'Olgiatese.

I carabinieri hanno arrestato l'uomo dopo una serie di indagini condotte anche grazie alle testimonianze dei vicini di casa che spesso sentivano nel cuore della notte rumori e grida provenire dall'abitazione del pensionato. Il figlio 47enne è risultato essere un abituale consumatore di droga e frequentatore dei boschi dello spaccio nel Comasco e nel Milanese. Maltrattava l'anziano padre creandogli uno stato di sofferenza morale e psichica con continue percosse, confermate da alcuni referti medici rilasciati dal pronto soccorso dove l'anziano era stato costretto più volte a recarsi. In un'occasione il figlio gli aveva lanciato addosso una bottiglia di birra. Il gip del tribunale di Como ha accolto la richiesta di un provvedimento di custodia cautelare a carico del 47enne che è stato arrestato e portato al carcere Bassone di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava l'anziano padre e lo abbandonava nei boschi: arrestato

QuiComo è in caricamento