Picchiarono un uomo per rubare in casa: sgominata banda di "topi" d'appartamento

Dopo attente e meticolose indagini la squadra mobile della Questura di Como è riuscita a individuare e identificare tutti i componenti della banda di ladri d'appartamento che agiva almeno da novembre. Si tratta di sei cittadini albanesi e uno di...

polizia-auto-volante

Dopo attente e meticolose indagini la squadra mobile della Questura di Como è riuscita a individuare e identificare tutti i componenti della banda di ladri d'appartamento che agiva almeno da novembre. Si tratta di sei cittadini albanesi e uno di nazionalità rumena. Le indagini sono scattate nello scorso mese di novembre (2014). In quei giorni furono parecchie le abitazioni colpite con le stesse modalità. Solo tra il 3 e il 12 novembre erano state colpite almeno una decina di abitazioni nei Comuni di Albiolo, Bizzarone, Cagno, Villa Guardia, Oltrona San Mamette, Solbiate, Cadorago e Capiago Intimiano. In quest'ultimo caso l'episodio era stato di notevole gravità poiché 4 dei componenti della "batteria" di topi d'appartamento si sarebbero resi responsabili anche di rapina: avrebbero percosso con bastoni e minacciato con un coltello il proprietario di casa che li aveva sorpresi mentre stavano tentando di introdursi nella sua proprietà. Nella mattinata di ieri sono stati notificati ed eseguiti i provvedimenti cautelari nei confronti di due cittadini albanesi che sono risultati essere già detenuti per altri analoghi reati rispettivamente nel carcere Bassone di Como e nel carcere di Lanciano in Svizzera. Gli altri 5 indagati, in Italia senza fissa dimora, sono attivamente ricercati sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento