Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Piazza Roma, via 60-80 posti per residenti. Rovi (Pd) alla giunta: "Vanno recuperati"

Nel momento in cui la giunta comunale tenta - con una richiesta formale inviata agli uffici - di ridurre l'impatto del drastico taglio di posti per residenti che interesserà piazza Roma durante il cantiere di rifacimento (l'esecutivo ieri ha dato...

Posteggi in piazza Roma a Como-2

Nel momento in cui la giunta comunale tenta - con una richiesta formale inviata agli uffici - di ridurre l'impatto del drastico taglio di posti per residenti che interesserà piazza Roma durante il cantiere di rifacimento (l'esecutivo ieri ha dato mandato ai tecnici di mantenere 60 posti sui circa 120 totali durante i lavori e non solo 42 come previsto inizialmente, sebbene a piazza rifatta il numero finale di spazi superstiti sarà appunto 42), da un consigliere di maggioranza arriva un'interrogazione che mette un po' di sale ulteriore sulla carne già al fuoco. ù

rovi-guido-isolaSi tratta di Guido Rovi, Pd ex civatiano e ora della corrente Retedem, che - per la verità con grande anticipo sull'attuale riaccendersi del dibattito attorno ai rifacimenti delle piazze Grimoldi e Roma - ha depositato un'interrogazione rivolta principalmente all'assessore alla Mobilità, Daniela Gerosa, per sapere se e soprattutto come saranno salvaguardati i circa 80 residenti che perderanno lo stallo giallo in piazza Roma nei prossimi mesi. In altri termini, il consigliere chiede "di sapere come è stata pianificata dai settori direttamente coinvolti (Mobilità e Urbanistica, ndr) l'alternativa alla disposizione attuale delle ripartizioni degli stalli riservati ai residenti durante e successivamente ai mesi di cantiere che coinvolgeranno i posteggi a uso della zona 0 e 2 (il centro storico, ndr), la cui fruizione quindi sarà impossibilitata del tutto o parzialmente".

Tecnicismi a parte, una questione tutt'altro che di lana caprina. Anche perché o i residenti - calcolando che il cantiere in piazza Roma dovrebbe partire entro fine anno - dovranno quanto prima essere avvisati che tra i 40 e gli 80 posti circa non saranno più disponibili prima di inoltrare eventuali richieste per il 2016; oppure dovranno essere messi al corrente degli eventuali stalli "sostitutivi" ricavati dall'amministrazione altrove (ipotesi che però, a oggi, non risulta). Il tutto - su un piano più politico - tenendo presente che la Ztl aveva tra i suoi obiettivi dichiarati ed espressi anche nel programma del centrosinistra la "disincentivazione della sosta inoperosa in convalle in favore dei residenti e il completamento dei parcheggi di corona".

piazza-roma-19apr15-2Tanto è vero che Rovi nell'interrogazione chiede espressamente "in che modo (i posteggi per residenti, ndr) verranno mantenuti per intero nello stesso numero di oggi all'interno delle stesse zone 0 e 2 anche successivamente al rifacimento delle vie e delle piazze interessate, in modo da soddisfare il bisogno e la domanda che oggi presente sempre anche una lista d'attesa". Toni, come si evince, che non chiedono tanto agli assessori Daniela Gerosa e Lorenzo Spallino "se" saranno recuperati i posti gialli destinati a sparire durante i lavori in piazza Roma, ma "come e dove" saranno recuperati a tutela dei residenti. Tanto che la riga finale dell'interrogazione, risalente al 2 settembre scorso, chiede "ai settori interessati (sempre Mobilità e Urbanistica, ndr) risposta scritta con allegate planimetrie degli stalli prima e dopo il rifacimento delle vie e delle piazze". Un ragionamento che, per esteso, potrebbe valere anche per via Garibaldi che, nell'ambito del futuro rifacimento anche dell'area di piazza Volta, perderà tutti i 20 stalli attuali in via Garibaldi (sebbene nella stessa piazza Volta ne siano ipotizzati circa 10 più di quelli attuali, sempre gialli).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma, via 60-80 posti per residenti. Rovi (Pd) alla giunta: "Vanno recuperati"

QuiComo è in caricamento