Piazza Duomo, polemica di due consiglieri: "Tolti tavolini ai locali per le foto dei turisti"

Piazza Duomo come si presentava prima Una doppia denuncia da parte di altrettanti consiglieri comunali è approdata ieri sera in consiglio comunale. Due esponenti dell'opposizione - Laura Bordoli di Ncd ed Enrico Cenetiempo del Gruppo Misto -...

piazza-duomo-ambulanti-4

Piazza Duomo come si presentava prima

Una doppia denuncia da parte di altrettanti consiglieri comunali è approdata ieri sera in consiglio comunale. Due esponenti dell'opposizione - Laura Bordoli di Ncd ed Enrico Cenetiempo del Gruppo Misto - in due momenti di distinti hanno chiesto spiegazioni alla giunta sulla "sparizione" di una fila di tavolini dei locali affacciati su piazza Duomo. Ma, curiosamente, entrambi hanno riferito di aver appreso che la spiegazione sarebbe che i turisti prima non riuscirebbero a fare le fotografie all'intera facciata del Duomo perché ostacolati dall'ultima fila dei tavolini stessi.

La prima a sollevare il caso è stata Laura Bordoli, durante le dichiarazioni preliminari. "Sabato ho avuto il dispiacere di vedere quell'accozzaglia di tende in piazza Cavour - ha esordito riferendosi al mercatino dell'Appenino meridionale con tanto di finti Bronzi di Riace esposti - Erano ancora più tristi di quelle dell'altra settimana (il mercatino siciliano con le tende "circensi", ndr). Allora vi faccio una domanda: ha un senso questa situazione? O forse sarebbe ora di ragionare in una zona diversa rispetto alla principale piazza della città affacciata sul lago. Anche perché - ecco il punto originario - poi apprendo che in piazza Duomo è stata fatta togliere una fila di tavolini perché lì i turisti non riescono a fotografare tutta la facciata del Duomo. Ma che se senso ha?".

Su questo secondo punto si è scagliato anche Enrico Cenetiempo. "Stamattina - ha riferito ieri in aula - sono passato in piazza del Duomo e ho notato che i tavolini erano arretrati di una fila. Mi son detto: ma guarda, i bar riescono a fare meno anche dei tavolini. E invece ho scoperto il motivo: il Comune li ha fatti togliere perché i turisti non riuscirebbero a fare le fotografie a tutta la facciata dal Duomo. Una fesseria, perché oggi basta un grandangolo per prenderla tutta. Le chiedo, assessore Frisoni (responsabile del Commercio e del suolo pubblico, ndr) di ripensare questa cosa e di riportare il regolamento per modificarlo".

tende-cavour-22apr16-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento