Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugurazione della Piazza di Fecchio: tagliato oggi il nastro

Cantù.  Piazza Orombelli e Contadini di Fecchio. E’ questo il nome scelto per la piazza inaugurata stamani nella frazione canturina. Al taglio del nastro, presenti le maggiori autorità cittadine: il sindaco Tiziana Sala, gli assessori Marino...

Cantù. Piazza Orombelli e Contadini di Fecchio. E’ questo il nome scelto per la piazza inaugurata stamani nella frazione canturina. Al taglio del nastro, presenti le maggiori autorità cittadine: il sindaco Tiziana Sala, gli assessori Marino Maspero, Umberto Cappelletti, Marco Gallo, Massimo Cappelletti e Andrea Lapenna. Ma non sono mancati fra il pubblico anche alcuni rappresentanti delle opposizioni come Claudio Bizzozero di Lavori in Corso e Antonio Pagani del PD. Oltre alle autorità cittadine, tanti curiosi che hanno assistito all’inaugurazione, la banda “la brianzola”, che ha allietato la mattinata e don Lino Cerutti per la benedizione. Anche il candidato del PDL, Attilio Marcantonio, è stato presente alla cerimonia, in quanto rappresentante dei Lions. I lavori per costruire la piazza di Fecchio sono iniziati nel 2004, grazie ad un project financing pubblico e privato che ha trasformato un terreno pieno di sterpaglie, in una piazza che permette di accedere facilmente alla scuola, al campo sportivo e alla chiesa adiacente. Il Comune di Cantù, aveva deciso di trovare il nome per la futura piazza di Fecchio con un sondaggio popolare.

Il nome vincitore del sondaggio era stato Giorgio Bocca, giornalista recentemente scomparso. A causa di un problema burocratico (non si possono intitolare vie e piazze a personaggi che non siano scomparsi da almeno dieci anni), il Comune ha deciso di optare per una soluzione diversa, intitolando la piazza alla famiglia Orombelli e ai contadini di Fecchio, nomi presenti nella rosa proposta dal Comune: “In questo modo abbiamo cercato di accontentare tutti, intitolando la piazza a uomini e figure importanti per il territorio”, dichiara Tiziana Sala. Gli Orombelli, infatti sono stati dei benefattori per Fecchio durante il periodo della guerra e all’inaugurazione di stamani erano presenti anche gli eredi di questa famiglia. Piazza Orombelli e Contadini di Fecchio, inoltre, entra a far parte anche di un importante progetto dei Lions: sono state piantate 7 milioni e 800 mila piante in tutto il mondo, di cui 40 nella nuova piazza di Fecchio, una per ogni associato. Stamani, simbolicamente, nonostante la pioggia battente sono state piantate altre 6 piante di acero, betulla e faggio. Anche il sindaco Sala e l’assessore Umberto Cappelletti, si sono prestati simpaticamente a questo scopo.

Si parla di

Video popolari

Inaugurazione della Piazza di Fecchio: tagliato oggi il nastro

QuiComo è in caricamento