Venerdì, 25 Giugno 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Petizione de L'Ordine contro l'ordinanza di Bruni sulla movida

In questi giorni il giornale L'Ordine di Como (il cui direttore editoriale è Alessandro Sallusti) ha lanciato una raccolta firme per chiedere al sindaco Stefano Bruni di ritirare l'ordinanza che regola gli orari di apertura e chiusura dei locali...

In questi giorni il giornale L'Ordine di Como (il cui direttore editoriale è Alessandro Sallusti) ha lanciato una raccolta firme per chiedere al sindaco Stefano Bruni di ritirare l'ordinanza che regola gli orari di apertura e chiusura dei locali notturni. Di fatto l'ordinanza di Bruni limita l'attività dei bar e ristoranti del centro storico e va in contro alle richieste avanzate da numerosi residenti che si dicono esasperati dal chiasso causato dai clienti dei locali fino a tarda notte. Il direttore responsabile de L'Ordine, Mauro Migliavada, ha spiegato il perché di una raccolta firme che va in senso opposto e ha precisato che non c'è nessuna ingerenza del consigliere regionale Giorgio Pozzi: "Pozzi ha altri strumenti politici per far valere le sue opinione. Altre volte il nostro giornale, che è un giornale d'oponione, ha assunto ed espresso con schiettezza alcune posizioni. Vedere in questo caso un mandante dietro la nostra linea è sbagliato".

Si parla di

Video popolari

Petizione de L'Ordine contro l'ordinanza di Bruni sulla movida

QuiComo è in caricamento