Cronaca

Pedemontana colpisce ancora: "Addebitati pedaggi sospetti ma nessuno sa spiegarmeli"

Pedemontana colpisce ancora. O, quantomeno, ancora una volta un lettore segnala l'estrema difficoltà nei rapporti con la società che gestisce la nuova rete autostradale lombarda, con le annesse Tangenziali. In questo caso - dopo lo sfogo...

dav-114

Pedemontana colpisce ancora. O, quantomeno, ancora una volta un lettore segnala l'estrema difficoltà nei rapporti con la società che gestisce la nuova rete autostradale lombarda, con le annesse Tangenziali. In questo caso - dopo lo sfogo recentissimo di un altro lettore, pubblicato ieri - viene segnalata l'estrema difficoltà, per la verità confinante con l'impossibilità vera e propria, di poter avere un riscontro sicuro, celere e preciso circa fatturazioni poco chiare o comunque sulle quale (con ogni diritto) viene chiesta maggiore informazione. Di seguito, la lettera ricevuta via mail oggi in redazione.

Spettabile redazione,

vi scrivo per raccontarvi la mia recente esperienza con Pedemontana.

Ho attivato all'inizio di novembre il servizio Conto Targa, soprattutto per usufruire delle promozioni iniziali tra cui la gratuità dei pedaggi per lo stesso mese (Novembre), eccezion fatta per le interconnessioni autostradali non esclusive a Pedemontana.

Dopo diverso tempo viene emessa la fattura a cui chiaramente è legato l'addebito alla carta di credito in cui mi trovo diversi pedaggi sospetti, allora mi muovo di conseguenza e cerco una verifica in quanto credo possano rientrare nella promozione e quindi non debbano essere addebitati.

Immediatamente chiamo il numero dell'assistenza al Conto Targa in cui una signora, per altro inizialmente in toni sgarbati, mi risponde che loro non hanno la possibilità di verificare le fattura (sul sito il numero chiamato appare come assistenza tecnica al Conto Targa) e che mi richiamerà per darmi ulteriori indicazioni.

Passano i giorni e ovviamente non si fa sentire nessuno, allora decido di richiamare e un'altra signora mi risponde che devo inviare una scansione della fattura a una certa mail e aspettare notizie.

Ma tutto ciò non è ridicolo?

1. In ogni caso la fattura per intero mi è stata addebitata e non esiste un modo per verificarla in maniera trasparente e immediata.

2. Gli operatori del call center oltre a dimostrare poca dimestichezza con la situazione non possono visualizzare le fatture.

3. In attesa di verifica rimane il sospetto che le tanto decantate promozioni siano venute meno.

Sicuramente si è delineata una situazione assolutamente paradossale, per cui riesco assolutamente a giustificare tutti coloro che stanno boicottando tale autostrada, non solo per il pedaggio in se stesso ma per una gestione a dir poco ridicola.

Cordialità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana colpisce ancora: "Addebitati pedaggi sospetti ma nessuno sa spiegarmeli"

QuiComo è in caricamento