Mercoledì, 22 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pd, Debora Serracchiani a Como: "Per noi il referendum sulle trivelle è inutile"

Buona parte del Pd comasco ha accolto oggi all'Hotel Palace di Como Debora Serracchiani, presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e vicepresidente nazionale del Partito Democratico. Assieme a tutti i big lariani del partito, Serracchiani ha...

Buona parte del Pd comasco ha accolto oggi all'Hotel Palace di Como Debora Serracchiani, presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e vicepresidente nazionale del Partito Democratico. Assieme a tutti i big lariani del partito, Serracchiani ha incontrato gli iscritti del partito e naturalmente non si è sottratta a qualche domanda dei cronisti. Una su tutte, in verità, richiamata inevitabilmente dalla stretta attualità del dibattito politico nazionale e dalle freschissime dichiarazioni della stessa numero due del Pd sul prossimo referendum relativo alle trivellazioni in mare per la ricerca e l’estrazione di idrocarburi (urne aperte il 17 aprile).

La consultazione, come noto, ha l'obiettivo di impedire alle società petrolifere di cercare ed estrarre gas e petrolio entro le 12 miglia marine dalle coste italiane, senza limiti di tempo. Nonostante già oggi le società petrolifere non possano più richiedere per il futuro nuove concessioni per estrarre in mare entro le 12 miglia, per quanto riguarda le ricerche e le attività petrolifere già in corso una vittoria del "sì" obbligherebbe le attività petrolifere a cessare progressivamente secondo la scadenza “naturale” fissata originariamente al momento del rilascio delle concessioni; mentre il no aprirebbe la possibilità a proroghe fino all'esaurimento dei giacimenti già sfruttati.

Proprio Serracchiani, assieme all'altro vicesegretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini, nelle scorse ore ha affidato a una nota ufficiale una posizione molto dura, che rispecchia l'orientamento a favore dell'astensione espresso almeno dal Pd: "La segreteria pensa che questo referendum sia inutile. Chi vuole dare un segnale politico, fa politica: non spende 300 milioni del contribuente. Ma non raccontiamo che è un referendum contro le nuove trivellazioni, non raccontiamo che è un referendum che salva il nostro mare (anche perché a quel punto le aziende non smonteranno le trivelle che resteranno per sempre nel mare, anche se non operative). Non c’è nessuna nuova trivella, ma solo tante bugie. La serietà prima di tutto. Ma lunedì parleremo anche di questo e vedremo chi ha i numeri – a norma di Statuto – per utilizzare il simbolo del PD". Una posizione molto dura che ha suscitato le fortissime proteste della minoranza interna del partito e che ha visto numerose altre prese di posizione - soprattutto dall'area politica di sinistra - contrarie a questa bocciatura senza appello del referendum con tanto di invito a boicottare le urne il 17 aprile prossimo.

Ebbene, oggi Serracchiani anche da Como ha ribadito la linea dura, affermando nuovamente che "noi (il Pd, ndr) riteniamo inutile il referendum", in base al fatto che l'Italia ha in questo momento "la normativa più dura di tutta Europa per quanto riguarda le trivellazioni", "che lo Sblocca Italia aveva previsto una serie di interventi rispetto alle trivellazioni, ma noi abbiamo ritenuto di fare modifiche successive alle richieste di referendum che hanno risposto a gran parte delle richieste dei propositori" e infine che "non ci saranno nuove concessioni e non ci saranno nuove trivellazioni, con impianti già esistenti che danno lavoro a migliaia di persone". Da qui, come detto, la sentenza politica di "referendum inutile", in forma integrale nel video in alto.

Si parla di

Video popolari

Pd, Debora Serracchiani a Como: "Per noi il referendum sulle trivelle è inutile"

QuiComo è in caricamento