menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Como assediata dalle auto. Regina e Lariana, code di ore. Assalto ai treni

Como assediata dalle auto. Regina e Lariana, code di ore. Assalto ai treni

Como assediata dalle auto. Regina e Lariana, code di ore. Assalto ai treni

La splendida giornata dopo una domenica di Pasqua uggiosa, sicuramente pesa. La festività di Pasquetta, con il suo spirito da scampagnata, altrettanto certamente è causa primaria. Forse, chissà, la risonanza che Como e il suo lago stanno...

La splendida giornata dopo una domenica di Pasqua uggiosa, sicuramente pesa. La festività di Pasquetta, con il suo spirito da scampagnata, altrettanto certamente è causa primaria. Forse, chissà, la risonanza che Como e il suo lago stanno avendo in tutta Italia, "mondo compreso", staranno giocando una parte importante. Fatto sta che le foto che potete vedere in sequenza in alto risalgono alle 11 di stamattina: e suscitano la sensazione che il traffico in città rischi un'apocalisse mai vista. A metà mattina, di fatto, la colonna di vetture che tagliava la città era letteralmente ininterrotta e pressoché immobile da via Grandi all'uscita della A9 di Como Sud. Nel mezzo un serpentone di lamiera fitto fitto che occupava tutta la corsia a scendere della Napoleona, piazza Camerlata, via Pasquale Paoli, via Cecilio fino, appunto, all'Autolaghi.

Forse non un caso unico nella storia delle "Pasquette comasche", di sicuro - almeno a prima vista - abbastanza anticipato sui tempi, visto che sin dalle 10 la Napoleona in particolare era già tutta occupata da auto a passo d'uomo in direzione centro-lago.

Resta ora da vedere entro quanto e come sarà smaltita l'enorme quantità di auto in ingresso in città, e soprattutto quali potranno essere i riflessi nella zona centrale del capoluogo alla ricerca (ipotizziamo quantomai ardua) di un posteggio.

Chi avesse segnalazioni di criticità particolari con immagini e testimonianza può contattarci via e-mail a redazione@comozero.it o sulle pagine Facebook. Se può essere utile, comunque, qui trovate la mappa dei posti gratuiti in città. Aggiornamenti 19.21: ancora traffico estremamente rallentato e tutti in coda in via Torno, nella foto di un altro lettore traffico-pasquetta-fuma 18.17: ancora via Torno a passo d'uomo (o forse anche meno) in questa foto dall'alto inviataci da Federico traffico-pasquetta-alessandra 18.14: una lettrice - Alessandra - manda questa foto bellissima ma che evidenzia la colonna di auto ferme su via Torno intorno alle 15.30. 17.52: una lettrice - Rossella - segnala i convogli di Trenord in partenza da Como Borghi e da Como Lago strapieni, con passeggeri che non sono riusciti a salire sui treni diretti a Milano. Il treno in partenza alle 17.47 da Lago risulta pieno, con altri passeggeri costretti ad attendere il convoglio delle 18.17 17.41: una lettrice - Sara - segnala forti rallentamenti anche sulla Statale dei Giovi, con traffico congestionato all'altezza di Grandate, zona Iper traffico-pasquetta-torno-1 17.05: un lettore - Claudio - segnala code sulla Lariana da Como fino a Torno: "Coda fino quasi a Torno e ambulanza bloccata (poi liberatasi dalla morsa in contromano, ndr), speriamo niente di grave. Serve circa un'ora da Torno alle gallerie di Blevio. I vigili a Como ci sono?" 16.56: una lettrice - Daniela - conferma gravi problemi sulla Regina: "Confermo! Siamo in coda da Gera Lario (ore 14.30), ora siamo ad Argegno. Abbiamo incrociato 3 pulman tedeschi: per fare manovra nelle strettoie per fare manovra. Osceno!" PhotoGrid_1428317493186 12.52: foto di un lettore appena scattata al curvone della Napoleona, auto pressoché ferme 11.55: un nostro lettore - Armando - segnala "bretella dell'autostrada che porta a Cernobbio e lago con auto quasi ferme". 11.54: un nostro lettore - Alessandro - invita a riflettere bene prima di mettersi in marcia sulla Regina: "Coda ferma da Cernobbio a Gravedona, altro che relax, stress unico".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento