Cronaca

Parolacce, insulti, volgarità: l'incredibile attacco di Claudio Bizzozero alla Lega

Un uomo delle istituzioni, il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero, ha appena pubblicato sul proprio profilo Facebook un lungo post pieno di insulti, volgarità, offese di ogni tipo nei confronti della Lega Nord. Accade una settimana dopo che lo...

Un uomo delle istituzioni, il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero, ha appena pubblicato sul proprio profilo Facebook un lungo post pieno di insulti, volgarità, offese di ogni tipo nei confronti della Lega Nord. Accade una settimana dopo che lo stesso primo cittadino aveva partecipato al rogo in piazza Garibaldi, nella sera della Giubiana, di alcuni simboli del Carroccio (fazzoletti e camicie verdi). Il tema su cui il primo cittadino attacca a testa bassa la Lega è il peso delle tasse che grava sui lombardi, a seguito della solita indagine statistica della Cgia di Mestre che vede gli abitanti della regione pesantemente penalizzati dal fisco. Un punto di partenza politico-economico da cui Bizzozero, che accusa il partito di Salvini di aver tradito ogni promessa in tema di tasse, lancia parole come "conta p.... di m..." verso i leghisti, parlando ripetutamente di "presa per il c...", inserendo la parola "c...o" a ripetizione e chiudendo con un "vadavia...".

Troppo pieno di parolacce per poter essere pubblicato, potete comunque trovare il testo integrale di Bizzozero cliccando qui. Potete farvi un'idea ed eventualmente condividerla anche con noi, comunque la pensiate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parolacce, insulti, volgarità: l'incredibile attacco di Claudio Bizzozero alla Lega

QuiComo è in caricamento