Parla Libeskind: "L'arte non si decide con un referendum"

Daniel Libeskind accetta le critiche, ma non senza controbattere: in conferenza stampa in Municipio a Como ieri nel tardo pomeriggio ha risposto a molte domande dei giornalisti. Quanto all'eventuale referendum che potrebbe essere indetto per...

 

Daniel Libeskind accetta le critiche, ma non senza controbattere: in conferenza stampa in Municipio a Como ieri nel tardo pomeriggio ha risposto a molte domande dei giornalisti. Quanto all'eventuale referendum che potrebbe essere indetto per chiedere ai cittadini se siano favorevoli o meno a installare la sua opera, l'archistar ha risposto: "Siamo in democrazia e discutere è giusto, ma non credo che l'arte si possa fare con un referendum o sull'onda di un consenso". libeskind-111111

Quanto alla genesi del progetto del monumento Libeskind ha assicurato di averlo pensato così, con quelle misure e proporzioni, proprio per essere posto in fondo alla diga foranea in omaggio ad Alessandro Volta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento