Cronaca

Esperimento parcheggi: di giorno a pagamento, di notte per i residenti

L'amministrazione comunale di Como avvia un nuovo esperimento parcheggi: i 24 posti auto di fronte piazza Verdi, di fianco ai giardini intitolati al vescovo Alessandro Maggiolini, saranno a pagamento (per i clienti delle attività di piazza Roma) a...

L'amministrazione comunale di Como avvia un nuovo esperimento parcheggi: i 24 posti auto di fronte piazza Verdi, di fianco ai giardini intitolati al vescovo Alessandro Maggiolini, saranno a pagamento (per i clienti delle attività di piazza Roma) a 2 euro all'ora nelle ore diurne (cioè dalle 8 alle 20), mentre nelle ore notturne saranno a disposizione dei residenti della zona ai quali sarà stato assegnato il relativo permesso di sosta.

L'esperimento partirà da metà gennaio, dopo le festività natalizie. "Si tratta di un'ipotesi prevista nell'ambito del piano predisposto per Ztl, parcheggi e sistema tariffario - spiega Daniela Gerosa, assessore alla Mobilità - La disponibilità di parcheggi in piazza Roma è sempre stata buona. Alla luce delle nuove assegnazioni i tecnici valuteranno nuovamente la situazione per capire se si tratta di una sperimentazione che funziona".

la giunta ha deciso di procedere con la stessa sperimentazione anche nell'area di via Caniggia. Per quanto riguarda i parcheggi per i residenti, il 12 gennaio alle ore 10 in sala Stemmi si procederà con il sorteggio per le zone 2 (piazza Roma) e 10 (zona piazza Volta). Gli uffici di Csu, la società che per conto del Comune gestisce le aree di sosta, stanno chiudendo in questi giorni i conteggi delle domande: per la zona 2 a fronte di 201 posti sono pervenute 240 domande, per la zona 10 a fronte di 34 posti sono pervenute 93 domande. I vecchi permessi resteranno validi sino al 20 gennaio per permettere la conclusione del sorteggio e le nuove assegnazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esperimento parcheggi: di giorno a pagamento, di notte per i residenti

QuiComo è in caricamento