menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caso D'Alema e tangenti a Ischia: alla stessa coop l'appalto comunale da 36 milioni

Caso D'Alema e tangenti a Ischia: alla stessa coop l'appalto comunale da 36 milioni

Paratie, riunita la Commissione Disciplina sui 3 dirigenti. Decisioni attese a ore

Prima riunione, oggi, della Commissione Disciplina del Comune di Como, presieduta dal segretario generale di Palazzo Cernezzi Tommaso Stufano. Il tema di discussione, delicatissimo, era la posizione dei 3 dirigenti dell'amministrazione indagati...

Prima riunione, oggi, della Commissione Disciplina del Comune di Como, presieduta dal segretario generale di Palazzo Cernezzi Tommaso Stufano. Il tema di discussione, delicatissimo, era la posizione dei 3 dirigenti dell'amministrazione indagati nell'ambito dell'inchiesta avviata dalla Procura di Como sul cantiere delle paratie, in seguito alla delibera finale dell'Autorità Anticorruzione. Il compito dell'organismo interno del Comune, di fatto, è vagliare la posizione e le eventuali responsabilità di Antonio Ferro (a capo del settore Opere pubbliche e responsabile del procedimento paratie), Pietro Gilardoni (settore Acqua e Reti, direttore del cantiere) e Giuseppe Cosenza (settore Urbanistica e fino al 2013 dirigente in Provincia, ente che valutò le questioni ambientali e paesaggistiche del cantiere). Alla riunione della Commissione ne seguirà di certo almeno un'altra - ma in ipotesi potrebbero essere anche di più - poi l'organismo deciderà se prendere immediatamente provvedimenti, escluderli, oppure differire ogni azione a un secondo momento, legando la propria attività ai tempi della Procura di Como (qui gli elementi dell'inchiesta in corso).

palazzo-giustizia-tribunaleQuali sono i possibili esiti della Commissione disciplina nei confronti dei dirigenti? Fondamentalmente due, per i quali oggi - anche per il comprensibile silenzio totale imposto sui lavori, vista la delicatezza delle questioni - è assolutamente impossibile indicare percentuali di realizzazione (e in quale direzione). In generale, fatta salva l'iniziale contestazione degli eventuali singoli addebiti (che in casi simili, di norma, ricalcano molto da vicino le contestazioni già mosse dalla magistratura), la Commissione - dopo la fase del contraddittorio - può decidere di prendere immediatamente provvedimenti disciplinari in base agli elementi a disposizione, senza attendere la conclusione dell'inchiesta in corso (con sanzioni che possono andare dal richiamo alla sospensione fino al licenziamento, con possibilità per gli interessati di impugnare gli atti); oppure la Commissione può decidere la sospensione del proprio procedimento, in attesa che i giudici di Largo Spallino emettano le sentenze.

Con buona probabilità, comunque, già nella mattina di venerdì 29 gennaio l'organismo di Palazzo Cernezzi potrebbe comunicare le proprie decisioni.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

social

Torna il ristorante Dinner in the Sky sul lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento