Cronaca

Paratie, paura per gli 11 piloni in arrivo in piazza Cavour

Quando finiranno i lavori della paratie e del nuovo lungolago? Quanti soldi ha già speso il Comune? Quanti ne deve ancora spendere? E soprattutto: sono state fatte simulazioni per valutare l'impatto visivo dei 11 piloni alti 1,20 metri e con...

Quando finiranno i lavori della paratie e del nuovo lungolago? Quanti soldi ha già speso il Comune? Quanti ne deve ancora spendere? E soprattutto: sono state fatte simulazioni per valutare l'impatto visivo dei 11 piloni alti 1,20 metri e con diametro di 40 centimetri che verranno installati davanti a piazza Cavour quando verrà eseguito il terzo lotto dei lavori? Piercarlo Frigerio, consigliere comunale e capogruppo di Autonomia Liberale (secondo gruppo di maggioranza a Palazzo cernezzi dopo il Pdl) ha depositato un'interrogazione per chiedere chiarimenti e risposte a tutti questi quesiti. Pubblichiamo qui di seguito la interrogazione predisposta da Frigerio.

Lo stato dell'arte del progetto paratie e le difficoltà manifestate dalla nostra amministrazione nella gestione della grande opera, nonché il negativo impatto paesaggistico che l'opera stessa può avere sulla città e la carenza di conoscenze in campo idro-geologico sulle possibili conseguenze derivanti dagli interventi realizzati, impone al gruppo che rappresento una riflessione su quanto finora fatto e quanto è ancora da fare, prendendo altresì in considerazione un ripensamento del progetto nel suo complesso; chiedo pertanto di conoscere:

- I costi residui e i tempi stimati per la conclusione dell'opera

- I costi finora liquidati alla SACAIM quale S.A.L. e i costi indicativi affrontati dall'amministrazione in studi e consulenze

- Se sono state effettuate simulazioni relative all'impatto visivo degli 11 piloni alti 1.20 m e con diametro 80 cm che si prevede di installare sul marciapiede di piazza Cavour

- Valutazione tecnica ed economica di un eventuale ridimensionamento del cantiere che escluda qualsiasi barriera idraulica meccanica e che prenda in considerazione la continuazione dello stesso per la sola sistemazione urbanistica del lungo lago e i risvolti finanziari che si avranno sull'ente con riguardo al contributo Legge Valtellina

- Qualora ci fossero risvolti finanziari eccessivamente penalizzanti per l'amministrazione: valutazione tecnica ed economica per limitare l'intervento unicamente all'innalzamento della passeggiata in alcuni punti al fine di preservare il più possibile il patrimonio paesaggistico e nel contempo di inquadrare l'intervento come "opera di difesa dalle esondazioni" affinché non si pregiudichi il contributo Legge Valtellina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paratie, paura per gli 11 piloni in arrivo in piazza Cavour

QuiComo è in caricamento