menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Soccorso alpino di notte

Soccorso alpino di notte

Cornizzolo, finisce su un albero col parapendio poi scende e si perde: intervenuto il soccorso alpino

L'uomo ha perso l'orientamento a causa della nebbia

Intervento, nella serata di lunedì 3 novembre, per i tecnici della Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione del Soccorso alpino. Un uomo di Galbiate era decollato nel pomeriggio con il parapendio dal Cornizzolo, ma, a causa della nebbia, era finito su un albero. Era illeso e, così, è sceso da solo e ha cercato di rientrare ma ha perso l’orientamento. In serata allora ha chiesto aiuto: la centrale ha inviato sul posto i tecnici del Cnsas per il recupero. 

Riportato sul sentiero

L’uomo non aveva un telefono di nuova generazione e quindi era impossibile rintracciarlo per mezzo del gps. Le squadre sono comunque riuscite a localizzarlo: era finito ai bordi della cava che c’è in quella zona, tra due balze, in mezzo alla vegetazione, in un’area molto complessa da raggiungere. Poco dopo i tecnici sono riusciti ad arrivare sul posto e valutato che le sue condizioni erano buone, lo hanno accompagnato fino al sentiero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, il bollettino del 17 aprile: 233 nuovi casi

  • Cronaca

    Parapendio caduto a Eupilio: ferito uomo di 60 anni

  • Coronavirus

    Il racconto del primo comasco vaccinato con Sputnik

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento