Cornizzolo, finisce su un albero col parapendio poi scende e si perde: intervenuto il soccorso alpino

L'uomo ha perso l'orientamento a causa della nebbia

Soccorso alpino di notte

Intervento, nella serata di lunedì 3 novembre, per i tecnici della Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione del Soccorso alpino. Un uomo di Galbiate era decollato nel pomeriggio con il parapendio dal Cornizzolo, ma, a causa della nebbia, era finito su un albero. Era illeso e, così, è sceso da solo e ha cercato di rientrare ma ha perso l’orientamento. In serata allora ha chiesto aiuto: la centrale ha inviato sul posto i tecnici del Cnsas per il recupero. 

Riportato sul sentiero

L’uomo non aveva un telefono di nuova generazione e quindi era impossibile rintracciarlo per mezzo del gps. Le squadre sono comunque riuscite a localizzarlo: era finito ai bordi della cava che c’è in quella zona, tra due balze, in mezzo alla vegetazione, in un’area molto complessa da raggiungere. Poco dopo i tecnici sono riusciti ad arrivare sul posto e valutato che le sue condizioni erano buone, lo hanno accompagnato fino al sentiero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento