Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Paradosso in via Rubini: accesso vietato ai residenti senza posto auto

Se abiti in via Rubini a Como ma non hai un posto auto privato non puoi accedervi, nemmeno per effettuare carico e scarico. Questo è il paradosso di quella che attualmente è la via più discussa della città, dove i posteggi moto su entrambi i lati...

Se abiti in via Rubini a Como ma non hai un posto auto privato non puoi accedervi, nemmeno per effettuare carico e scarico. Questo è il paradosso di quella che attualmente è la via più discussa della città, dove i posteggi moto su entrambi i lati causano spesso veri e propri ingorghi. Secondo l'ordinanza 216 del 2016 l'accesso a via Rubini (che ad oggi non risulta ancora inserita nella Zona traffico limitato) è vietato a tutti i mezzi fatta eccezione per alcune categorie. Tra queste categorie non risultano i residenti sprovvisti di un posteggio privato.

Il paradosso è emerso in questi giorni dopo che un residente ha notato questa curiosa particolarità nell'ordinanza che che ha regolamentato il nuovo modo di accedere a piazza Volta a seguito dei lavori di riqualificazione dell'area. rubini-11mag16-1Il comandante Donatello Ghezzo ha confermato che "l'osservazione fatta dal residente è corretta, non escluso che venga apportata una modifica per autorizzare l'accesso anche ai residenti senza posto macchina privato".

Intanto in via Rubini spesso è il caos. Veicoli commerciali e auto in cerca di posteggio al garage privato di piazzale Jasca di frequente causano ingorghi e momenti di delirio viabilistico. In molti arrivano a transitare sui con due ruote sui marciapiedi. Il tutto per colpa dei posteggi moto. Mentre ci sono residenti che in linea teorica (e forse anche pratica) non potrebbero arrivare sotto la propria casa per scaricare la spesa o altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paradosso in via Rubini: accesso vietato ai residenti senza posto auto

QuiComo è in caricamento