rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Fondevano in lingotti d'oro i gioielli rubati nel Nord Italia e li portavano in Ticino: 6 arresti

Nel corso delle perquisizioni sono stati recuperati oltre 37 chili di oro tra monete, gioielli e lingotti derivati dalla fusione di refurtiva, pietre preziose e quasi 1 milione di euro in contanti

Fondevano l'oro dei gioielli rubati nel Nord Italia per farne lingotti, così da renderli più facilmente occultabili e, allo stesso tempo, rendere impossibile il riconoscimento della refurtiva e quindi rendere più difficili anche le indagini. Sei persone sono state arrestate con l'accusa di riciclaggio dai carabinieri di Asti.
Le indagini hanno appurato che i sei arrestati, ritenuti dunque membri di una vera e propria associazione a delinquere, dopo avere fuso l'oro lo portavano in Ticino e affidavano i lingotti a due indagati residenti in territorio elvetico, i quali si adoperavano per la rivendita del metallo prezioso presso fonderie site in quello Stato estero. Nell’ambito dei canali di cooperazione internazionale promossi dallo SCIP (Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia), nel corso dell’indagine sono stati effettuati dai carabinieri del Nucleo investigativo servizi di osservazione transfrontaliera in Svizzera, unitamente a personale della polizia cantonale del Ticino, a seguito dei quali l’autorità giudiziaria elvetica ha avviato un procedimento penale connesso ai fatti contestati in Italia.

Nel corso dei cinque mesi di attività investigativa è stato possibile documentare un gran numero di trasporti in Svizzera di oro di provenienza illecita. Le consegne di metallo prezioso, uno o due viaggi a settimana, ammontano ad un peso complessivo di circa 100 chili, corrispondente ad un valore di circa cinque milioni di euro.
Nel corso delle perquisizioni, avvenute nelle Province di Asti, Torino, Alessandria, Piacenza e Pavia, sono stati recuperati oltre 37 chili di oro tra monete, gioielli e lingotti derivati dalla fusione di refurtiva, pietre preziose, quasi un milione di euro in contanti  e quindici pistole anche di grosso calibro con relativo munizionamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondevano in lingotti d'oro i gioielli rubati nel Nord Italia e li portavano in Ticino: 6 arresti

QuiComo è in caricamento