Taglia il pluviale ma dentro c'è il cavo dell'alta tensione: operaio ustionato in centro storico

Bruciature lievi per l'uomo. Vigili del fuoco e polizia in via Natta

Emergenza in centro storico a Como. Vigili del fuoco, polizia e funzionari dell'Ats Insubria sono intervenuti nel tratto di via Natta compreso tra via Adamo del Pero e piazza San Fedele. Un operaio che stava lavorando all'interno dello scantinato di un palazzo è rimasto ustionato. L'uomo stava tagliando un pluviale dove, in teoria, doveva scorrere acqua. Invece nel condotto correva il filo dell'alta tensione. Quando ha tagliato il pluviale con il flessibile le scintille sprigionate dal cavo tagliato lo hanno ustionato al braccio e al collo. Un'ambulanza ha trasportato l'operaio al pronto soccorso. Le ustioni sono di primo grado. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona dove è avvenuto l'infortunio. Il palazzo è rimasto senza corrente elettrica e si attende l'intervento degli uomini dell'Enel. Sul posto sono intervenuti anche i funzionari dell'Ats per valutare cause e responsabilità dell'incidente sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento