Cavargna, operaio caduto nello scavo del cantiere: soccorso dall'elicottero

Incidente sul lavoro sulla provinciale 10

I soccorsi a Cavargna

Infortunio sul lavoro a Cavargna nella tarda mattinata di lunedì 10 dicembre 2018: secondo quanto si è potuto apprendere un operaio di 38 anni è caduto in una buca nello scavo del cantiere in cui stava lavorando in via alla Chiesa, a ridosso della strada provinciale 10. La caduta, in una buca profonda circa 3 metri, ha provocato alcune ferite all'uomo.

L'allarme è scattato poco dopo le 11.30: a Cavargna sono arrivati i vigili del fuoco che hanno estratto il 38enne dallo scavo per poi affidarlo alle cure del personale medico, giunto con un'ambulanza della Croce Azzurra di Porlezza e un'automedica da Como. Ritenuto necessario anche l'intervento dell'elisoccorso per accelerare il trasporto in ospedale. Il ferito è stato portato in codice giallo al Niguarda di Milano.
Sul posto, come prassi in caso di incidenti sul lavoro, anche il personale di Ats Montagna e i carabinieri di Menaggio per ricostruire quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, continuano a salire i contagi: in Lombardia sono 212

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento