Omicidio di Veniano, l’aggressore di Hans disperato in carcere confessa: la lite, poi le coltellate

La telefonata ai carabinieri della moglie del presunto aggressore Gabriele Luraschi: "Mio marito ha fatto una sciocchezza"

Il luogo del delitto (Foto B&V Photographers) e la vittima

E' entrato in lacrime nel carcere Bassone di Como Gabriele Luraschi, il presunto omicida di Hans Junior Krupe, il 25enne ucciso a coltellate a Veniano domenica 16 giugno 2019 al culmine di una banale lite durante la festa del paese.
Come riporta il quotidiano La Provincia, Luraschi, 47enne di Fenegrò operaio alla ditta Serlinea di Appiano Gentile e padre di due figli, non si dà pace per quanto accaduto. Un insospettabile, mai una denuncia, se non quando da giovane fu sorpreso con "oggetti atti ad offendere". 
In tasca, quella maledetta sera di domenica, aveva un coltellino serramanico, con il quale avrebbe ucciso il 25enne.

La lite

Secondo quanto ricostruito anche grazie alla confessione di Luraschi, tutto sarebbe nato da un litigio vicino alla fontanella all'esterno degli spogliatoi del campo sportivo comunale: il ragazzo avrebbe aperto l'acqua per bere, schizzando, secondo la ricostruzione dei carabinieri, il 47enne che si trovava in compagnia del figlio. Proprio da quegli schizzi sarebbe nato un diverbio che poi ha portato al tragico epilogo, con Luraschi che avrebbe estratto il coltello ferendo a morte Hans.

Video: il luogo dell'omicidio di Hans Junior Krupe a Veniano

La moglie di Luraschi ai carabinieri: "Mio marito ha fatto una sciocchezza"

A quel punto il 47enne, insieme al figlio, ha raggiunto la moglie e l'altra figlia nella zona della festa per andare a casa. La moglie, secondo quanto scrive il quotidiano, ha capito subito che era successo qualcosa di grave. Una volta fattasi raccontare tutto dal marito, ha chiamato lei stessa i carabinieri: "Mio marito ha fatto una sciocchezza". Adesso Luraschi si trova rinchiuso nel carcere Bassone di Como: per lui l'accusa è di omicidio.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

  • Camion blocca il Viadotto dei Lavatoi: code e caos

  • Auto senza permesso sui posteggi per residenti, un cittadino di Como protesta: "Ridatemi i miei soldi"

I più letti della settimana

  • Como, blitz al Luca's: chiusa via Foscolo

  • Chiuso il Luca's bar di Como: trovate numerose irregolarità, anche igieniche

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Como, vigile in borghese sulla moto: raffiche di multe ad automobilisti con il telefonino

  • Pauroso incidente nella notte, incastrata con il braccio nell'auto

  • Turista cerca di montare un'amaca sotto il ponte della Regina ma precipita per cinque metri

Torna su
QuiComo è in caricamento