rotate-mobile
Cronaca

Tragedia a Esino Lario, preso a coltellate l'assessore Pierluigi Beghetto: è morto a 53 anni

Questa mattina

Omicidio questa mattina domenica 21 aprile a Esino Lario, paese sui monti Lariani in provincia di Lecco. Erano circa le 9.30 del mattino quando in via Verdi, in centro paese,  sarebbe scoppiata una lite tra vicini: da qui la morte dell'assessore Pierluigi Beghetto, di 53 anni, molto stimato in paese anche perchè prestava spesso opere di volontariato.  Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Lecco e il 118 ha inviato l'elisoccorso decollato da Sondrio ma purtroppo per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Lascia la moglie e due figli. Era un apicoltore appassionato. 

L'aggressore

Sono in corso i primi accertamenti per cercare i ricostruire la dinamica dell'accaduto: i carabinieri stanno seguendo una pista precisa e avrebbero già individuato il presunto aggressore, un uomo residente a Esino Lario già noto per le sue difficoltà economiche e per qualche problema psicologico. Viene descritto anche come una persona molto violenta. Beghetto - che risiedeva in Brianza a Usmate con la moglie e due figli - avrebbe aiutato il suo stesso aggressore impiegandolo anche saltuariamente nella sua azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Esino Lario, preso a coltellate l'assessore Pierluigi Beghetto: è morto a 53 anni

QuiComo è in caricamento