menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sera dell'omicidio al Don Guanella di Como

La sera dell'omicidio al Don Guanella di Como

Omicidio al Don Guanella di Como, arrestata pensionata di 79 anni

Incastrata dalle telecamere: ha cercato di sviare le indagini

E' stata arrestata la presunta assassina dell'anziana di 91 anni trovata morta nella casa di riposo Don Guanella lo scorso 24 settembre 2017. Nella gionata di giovedì 12 ottobre 2017 gli uomini della squadra mobile della questura di Como al termine delle indagini coordinate dal sostituto procuratore di Como, Simona De Salvo, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di A. P., donna di 79 anni accusata di avere ucciso la 91enne Dolore De Bernardi. 

La pensionata di 79 anni era una frequentatrice della casa di riposo poiché andava spesso a trovare il marito. Nei giorni seguenti all'omicidio il personale della casa di riposo aveva trovato dei guanti in lattice sotto il guanciale del letto della compagna di stanza della vittima, una 94enne con grossi deficit motori. Subito gli inquirenti hanno pensato che potessero essere stati nascosti lì da qualcuno per sviare le indagini, forse proprio dal vero assassino. Infatti, l'autopsia ha stabilito che la morte di Dolores De Bernardi è avvenuta proprio a causa del soffocamento provocato da guanti in lattice ritrovati nella sua cavità orale.

Le indagini hanno visto, dunque, l'utilizzo di telecamere nascoste per capire chi nascondeva i guanti in lattice cercando di far ricadere la colpa sulla compagna di stanza della vittima. Si è appreso che era proprio la 79enne che si trova ora agli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento