rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Odore di gas in mezza provincia, Lereti tranquillizza: "Nessun guasto"

Un serbatoio di sostanza odorizzante per metano la fonte del forte odore

Sull'insolito fenomeno dell'ordore di gas che ha pervaso mezza provincia di Como è intervenuta l'azienda Lereti che si occupa della manutenzione delle condutture di metano. Infatti, come è noto a partire dal tardo pomeriggio di ieri - 28 novembre 2022 - l'odore di gas si è diffuso sul territorio a partire dall'Erbese suscitando allarmismi tra la popolazione. Il vento ha trasportato questo odore in lungo e in largo e numerose sono state le telefonate ai centralini dei vigili del fuoco e della stessa azienda Lereti che ha fatto sapere quanto segue: "In ragione di attività non meglio precisate, probabilmente dovute allo smantellamento da parte di un privato di un serbatoio in Comune di Erba, che non sono in alcun modo riconducibili a disfunzioni delle reti di distribuzione del gas naturale e al Distributore Lereti, a decorrere dalle ore 18 circa di ieri 28 novembre, in vari territori delle province di Como e di Lecco, si è riscontrata la percezione olfattiva di presenza di gas in atmosfera. Si conferma che Lereti garantisce la ricezione delle chiamate tramite il proprio centralino di Pronto Intervento Gas per gli impianti gestiti, assicurando l'intervento sul posto nel più breve tempo possibile per emergenze e necessità connesse al servizio di distribuzione del gas naturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odore di gas in mezza provincia, Lereti tranquillizza: "Nessun guasto"

QuiComo è in caricamento