Cronaca

Neve nel Comasco, la Regione dirama l'allerta

"Nei prossimi due giorni, all'interno di un'area depressionaria a carattere freddo, transiterà sul Tirreno centrale un vortice, che farà affluire aria più umida, mite ed instabile sulla Lombardia". L'avviso arriva direttamente...

neve-sanfermo-2013-2

"Nei prossimi due giorni, all'interno di un'area depressionaria a carattere freddo, transiterà sul Tirreno centrale un vortice, che farà affluire aria più umida,

mite ed instabile sulla Lombardia". L'avviso arriva direttamente dal Centro funzionale di Monitoraggio rischi naturali di Regione Lombardia. Sebbene le zone più colpite dalle precipitazioni nevose saranno l'Oltrepò pavese e le Prealpi bresciane, il rischio di neve è concreto anche per la zona meridionale della provincia di Como. In particolare la fase acuta del maltempo è prevista "tra le 6 di domani, giovedì 5 febbraio, e le 9 di venerdì 6 febbraio, all'interno della quale vi potrà essere una temporanea attenuazione dei fenomeni su alcune aree nel pomeriggio-sera di giovedì". Regione Lombardia, inoltre, ha reso noti i differenti livelli di allerta: "ordinaria" su Alpi orientali e Alta Valtellina, Alpi occidentali e Valchiavenna, Prealpi occidentali, Prealpi centrali e Alta Pianura orientale; allerta "moderata" su Prealpi orientali, Alta Pianura occidentale, Bassa Pianura occidentale e Bassa Pianura orientale; allerta "elevata" su Oltrepò Pavese e Appennino. "Si suggerisce pertanto ai presidi territoriali - si legge nella nota stampa diffusa dal Pirellone - la necessità di predisporre un'attenta sorveglianza del traffico da parte della Polizia stradale e di tutte le altre Forze operanti sul territorio. Analoga sensibilizzazione nei confronti degli Enti gestori delle Strade (Anas, Province, Comuni), perché dispongano nei punti più opportuni tutti i mezzi spazzaneve e spargisale e provvedano ad informare gli utenti della possibilità della formazione di ghiaccio sul manto stradale. Si consiglia a tutti i Comuni che si fossero dotati di un 'Piano Emergenza Neve' di attuare tutte le indicazioni previste in fase di pianificazione e di divulgare tutte le informazioni necessarie alla popolazione".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve nel Comasco, la Regione dirama l'allerta

QuiComo è in caricamento