Netturbino ai videopoker, Magatti: "Brutta immagine anche per il Comune"

Il caso del netturbino sorpreso a giocare alle macchinette videopoker mentre il camion per la raccolta dei rifiuti era in sosta per così dire selvaggia, ha subito suscitato la reazione del Comune di Como. Come è noto l'amministrazione comunale è...

matteo-mandressi

Infine l'assessore ha commentato: "Oggi, con i tempi difficili dal punto di vista occupazionale, un lavoratore ha la responsabilità di fare al meglio il suo lavoro nel rispetto di quanti purtroppo non riescono a trovare un'occupazione e che sarebbero subito disposti a prendere il suo posto".

Sul caso è intervenuto anche il segretario provinciale della Funzione pubblica Cgil, Matteo Mandressi: "Auspichiamo un sereno confronto con l'azienda. Si tratta di un caso delicato che può nascondere una problematica personale del lavoratore. Mi rendo conto che il lavoro degli operatori ecologici a Como oggi è sotto l'attenzione dei cittadini a causa delle nuove modalità del servizio di raccolta rifiuti finito nell'occhio del ciclone delle polemiche".

Si attende in serata di conoscere il commento e la posizione dell'azienda Aprica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Como, cosa aspettarsi dal nuovo Dpcm del 16 gennaio: spostamenti, coprifuoco, ristoranti e palestre

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

Torna su
QuiComo è in caricamento